punti di flesso

Una funzione f(x) definita nell’intervallo [a, b] e derivabile nel punto x_0 \in (a, b) ha un punto di flesso in x_0 se la funzione è convessa nei punti che si avvicinano a x_0 da sinistra (x \rightarrow x_0^-) e concava nei punti che si avvicinano a x_0 da destra (x \rightarrow x_0^+) o viceversa.

Da un punto di vista geometrico, un punto di flesso è pertanto un punto nel quale la tangente al grafico della funzione attraversa il grafico stesso.